ElettronicaHi-Tech

La penna Philips che archivia gli stati d’umore di chi scrive

La Philips ha chiesto il brevetto di una particolare penna in grado, grazie a degli opportuni sensori, di registrare gli stati d’umore di chi scrive un particolare documento. I sensori posti sul dispositivo sono in grado di captare alcuni fattori come il battito cardiaco, la pressione sanguigna, la temperatura cutanea e la pressione delle dita. Tali informazioni, saranno poi elaborate da un microprocessore che elaborerà lo stato emotivo e lo archivierà in un’apposita memoria contenuta nella penna stessa. Per chi invece volesse nascondere i propri sentimenti, niente paura, basterà la pressione di un semplice tasto per disabilitare la funzione. Link pagina del brevetto con tutte le caratteristiche della penna