Tutorial

Come effettuare agevolmente il backup delle chat di WhatsApp

WhatsApp è sicuramente l’applicazione di messaggistica più utilizzata al mondo, non c’è telefono Android o iOS che non abbia installata l’app. Ecco allora che essere a conoscenza di come salvare tutte le conversazioni memorizzate dall’app e ripristinarle in caso di problemi o trasferirle su un nuovo smartphone diventa di fondamentale importanza.

Per effettuare il backup di WhatsApp o di qualunque altra applicazione Android possiamo affidarci a un software chiamato “Helium – App Sync and Backup” che gira su Windows e come app Android. Il primo passo da compiere consiste nel scaricare Helium dal Play Store di Google. Successivamente sarà necessario scaricare e installare l’omonima applicazione per Windows/Mac o Linux.

Dal nostro smartphone spostiamoci nelle impostazioni del sistema e cicchiamo sulla voce “Info”; nella schermata che segue individuiamo la voce “Versione build” e clicchamo su con le dita per sette volte, o comunque fin quando non apparirà il messaggio “Ora sei uno sviluppatore”. Dalla schermata precedente selezioniamo “Opzioni sviluppatore” e attiviamo la voce “Debug USB”, confermando con OK.

A questo punto non ci rimane che collegare lo smartphone Android al PC tramite cavo USB e avviare il software Helium precedentemente scaricato e installato su Windows, Mac o Linux. Avviamo anche l’omonima App presente sullo smartphone. Nell’app sullo smartphone clicchiamo sulla voce “Abilita PTP”; nella schermata “Collegamento PC USB” clicchiamo sulla voce “Fotocamera (PTP)”, apparirà una finestra che ci inviterà a consentire il debugging tramite porta USB, accettiamo la richiesta e, a connessione avvenuta, nella finestra desktop del software Helium un pulsantone verde a forma di segno di spunta ci avviserà dell’avvenuta connessione tra le due applicazioni (Windows/Mac o Linux e Android).

Non ci rimane che eseguire il backup. Sullo smartphone, dall’App Helium togliamo il senso di spunta su “Solo dati app (backup più piccoli)”: dalla lista delle App che ci si presenterà, scegliamo WhatsApp o qualunque altra applicazione della quale desideriamo effettuare il backup; clicchiamo sulla voce “Backup” e come destinazione del nostro file di salvataggio scegliamo l’opzione “Memoria interna”.

Helium backup 1 Helium Backup

Ora accingiamoci a riversare il nostro backup sul PC desktop. Per farlo, dall’applicazione Helium su Windows/Mac o Linux copiamo sul nostro disco rigido la cartella “Carbon” presente nella sezione “Phone”. E per il ripristino? Per ripristinare il backup sarà necessario effettuare il processo inverso, ovvero ricopiare la cartella “Carbon” all’interno della cartella “Phone” dello smartphone, avviare Helium, cliccare sulla voce “Ripristino e sincronizzazione”, quindi scegliere la “Memoria interna” come zona dove ripristinare le App del backup, non ci rimane che scegliere quali app ripristinare.