Gadget

5 regali tecnologici per un amico geek

Tutti hanno un amico geek, e tutti hanno problemi nel trovare qualcosa di bello da regalare. Pensare ai regali tecnologici sembra la cosa più scontata, ed effettivamente lo è, ma non è certo garanzia di successo.
Cercare di far felice qualcuno regalando qualcosa di cui è super-competente espone a grandi rischi, perché l’esperto è lui, e in genere siamo noi a chiedere il suo aiuto quando dobbiamo cambiare smartphone, computer o siamo in cerca di consulenze. Dover fare da soli non è impossibile, ma intercettare necessità, gusti e aspettative di un geek è tutt’altro che facile.
C’è però un aiuto che vale più di quello del più competente dei geek, è quello del web, una risorsa straordinaria per qualsiasi cosa. Anche i regali. Se un motore di ricerca permette di trovare ciò di cui non si conosceva l’esistenza, siti come DottorGadget permettono di trovare idee e gadget che sarebbe difficile trovare in altri lidi.
Questo vale anche per i regali tecnologici, i quali sono raccolti in una categoria dedicata dove ci sono tante ottime proposte per far felice un geek.
Non aspettatevi però smartphone, tablet, computer e altri prodotti hi-tech. Pensare di regalare quelle cose è il modo migliore per spendere molto e rischiare altrettanto. Un geek è super competente, e in genere sa perfettamente quale prodotto desidera e non è disposto a scendere a compromessi. Scegliendo dei regali tecnologici alternativi invece si può giocare sul fattore sorpresa, lasciarlo a bocca aperta e al tempo stesso regalargli qualcosa di molto gradito.
Proprio per darvi non solo delle dritte, ma mostrarvi anche degli esempi, abbiamo selezionato per voi 5 regali tecnologici molto interessanti.


1- Console retrò alternative
Oggi gli scaffali dei negozi grandi e piccoli di videogame e di elettronica sono pieni di riedizioni di vecchie console. Per Nintendo c’è il NES e lo SNES, c’è l’Atari, il Commodore 64 e anche la SEGA non ha perso occasione per dire la sua in questo nuovo/vecchio settore.
La passione per il retro gaming arriva da lontano, e DottorGadget offre una sezione di console retrò davvero molto curiose. Non ci sono nomi blasonati, ma le proposte meritano davvero attenzione, non solo per il parco giochi ma anche per le console molto diverse tra loro.


2- Batteria portatile a forma di sasso
Con gli smartphone si può fare di tutto, ma per poco tempo. Forse è un po’ esagerato ma nemmeno più di tanto, perché se uno smartphone viene usato in modo intenso la carica arriva a metà pomeriggio. È vero che in pochi lo mettono alla prova in questo modo, ma giustamente i consumatori iniziano a stancarsi di una caratteristica che migliora troppo lentamente. Arrabbiarsi però serve a poco, quindi è meglio non pensarci e metterci una pietra sopra. Con i gadget però anche le pietre possono tornare utili, e nel caso della Batteria portatile sasso avrete una carica supplementare tascabile che ricorda proprio una pietra. Il design alternativo però non è l’unica cosa interessante. La batteria interna è di 8.000 mAh, davvero un ottimo dato.


3- Mini microfono per Karaoke
Il karaoke è tornato di gran moda. Sembra passato un secolo da quando Fiorello riscuoteva un enorme successo facendo cantare le piazze – e i telespettatori – italiani. Invece negli ultimi anni le serate karaoke sono diventate un classico per bar, locali ma anche feste private. Se il vostro amico ama cantare e lo farebbe ovunque c’è il Mini microfono da karaoke, il regalo tecnologico per trasformare lo smartphone in un dispositivo per cantare e divertirsi. Basta scaricare l’app, collegare lo smartphone al Jack delle cuffie e il gioco è fatto.


4- Mini speaker Bluetooth Stormtrooper
Per ascoltare la musica in mobilità cuffie e auricolari potrebbero bastare, ma a volte si può aver voglia di ascoltare la musica in compagnia. Con le cuffie non si può fare; con gli auricolari si può condividere una cuffietta ma rinunciando al suono stereo; con l’altoparlante dello smartphone si dice addio alla qualità audio.
In questi casi la soluzione è uno speaker portatile, perché anche se la potenza e la qualità audio non sono da impianto hi-fi, è un ottimo compromesso in quanto a semplicità e comodità d’uso. Se poi lo speaker fa parte dei gadget ufficiali di Star Wars allora tutto diventa più interessante. Nel caso Mini speaker Bluetooth Stormtrooper il piccolo altoparlante ha le forme di un casco da Stormtrooper. Per un geek fan di Guerre Stellari non potrebbe esserci modello migliore, anche perché il mini dispositivo può essere usato anche come vivavoce per le telefonate, o come controllo remoto per scattare le foto.

5- Luna USB
Lavorare al computer al buio non è il massimo della comodità, soprattutto se non si ha la tastiera retroilluminata. Anche con i tasti luminosi però una piccola fonte di luce può essere comoda, senza contare che lavorare in una stanza completamente buia può affaticare ancora di più gli occhi. Per rimediare a questi problemi ci sono le luci USB, ma per avere qualcosa di più c’è la Luna USB, una luce camuffata con le forme del nostro amato satellite. La Luna è collocata alla fine di un braccio snodato in metallo, così la sua posizione può essere regolata alla perfezione. La Luna, con la sua luce soffusa, offre la luminosità necessaria per usare il PC senza fastidi, e anche con la compagnia di una piccola Luna luminosa.

Maggiori informazioni su:
https://www.dottorgadget.it/6-tecno-gadget