Social network

Nascondere risposte ai tweet. Il social network a lavoro per implementare la nuova opzione

Twitter

Twitter, dopo aver accertato che il servizio in alcune circostanze è stato spesso impiegato per incitare all’odio, ha lavorato sodo per cercare di offrire un’agorà di “discussione più sana”; nel maggio 2018, il sito di micro-blogging ha introdotto un nuovo strumento progettato per analizzare il comportamento degli account con contenuti potenzialmente border-line, annunciando una nuova politica volta a frenare atti deplorevoli.

La società è ora a lavoro per implementare un nuovo strumento di moderazione che consentirà agli autori del post di nascondere le risposte ai tweet. La novità è stata confermata da Michelle Yasmeen Haq, Senior Product Manager di Twitter, dopo che l’esperta di reverse engineering Jane Manchun Wong ha rivelato la nuova opzione “Nascondi Tweet” celata all’interno del pulsante “Condividi” di un particolare tweet.
In alcuni tweet, Haq ha spiegato l’idea alla base del nuovo strumento, affermando che questa opzione è pensata per aiutare gli utenti a proteggere le proprie conversazioni. Sebbene l’autore possa scegliere di nascondere una risposta, altri saranno comunque in grado di visualizzare il tweet nascosto attraverso un’opzione di menu. Lo strumento di moderazione dovrebbe essere rilasciato nei prossimi mesi.

Twitter potrebbe anche aggiungere una funzione in grado di far riapparire le risposte nascoste volutamente dall’utente che ha iniziato la conversazione.