ConsoleMicrosoftXbox One

Microsoft annuncia ufficialmente Xbox Live per iOS e Android

Xbox Live per iOS

Microsoft ha oggi ufficializzato l’apertura di Xbox Live a giochi di terze parti su iOS e Android. Finora il supporto era appannaggio dei giochi Microsoft. Un’operazione, quella della casa di Redmond, che mira ad aumentare il numero di utilizzo del servizio Xbox Live e riposizionare Xbox come servizio multipiattaforma.

Microsoft ha già annunciato Project xCloud, il suo servizio di streaming di giochi che consentirà di giocare ai giochi Xbox da qualsiasi dispositivo e che dovrebbe includere anche qualunque smartphone. Al momento Xbox Live sarà disponibile per iOS e Android grazie a un apposito SDK rilasciato da Microsoft, sarà interessante capire se nei piani di Microsoft c’è anche un’apertura verso Nintendo con il suo Switch, probabilmente ne sapremo di più in occasione delle Game Developer Conference 2019 (18 marzo 2019) ed E3 2019 (11 giugno); in merito queste le dichiarazioni rilasciate da Kareem Choudhry, responsabile del cloud gaming di Xbox: “Il nostro obiettivo è quello di effettuare il merge di due miliardi di player sparsi per il mondo, al momento non abbiamo ancora alcun annuncio riguardante Nintendo Switch”.

Gli sviluppatori potranno quindi avere pieno supporto agli Obiettivi e al Gamerscore, nonché avranno la possibilità di utilizzare la lista amici, i club e tutte le altre feature previste dal servizio.

Per chi non lo conoscesse, Xbox Live è un servizio di server web, distribuzione digitale e comunità virtuale pensato da Microsoft per la sua console Xbox. Il servizio consente, a chi dispone almeno connettività a banda larga, di giocare in multiplayer sfruttando la connessione web. Nel 2016 il servizio poteva contare sun oltre 49 milioni di utenti abbonati, con un incremento annuo di oltre il 30 per cento, ad oggi registra 68 milioni di utenti attivi su un pubblico che tra PC e Xbox può potenzialmente contare su oltre 400 milioni di persone.