Console

La console Atari VCS vedrà la luce solo a fine 2019

atari vcs

La nuova console di gioco Atari VCS, sarebbe dovuta uscite entro la primavera del 2019, ma gli amanti dell’azienda che ha rivoluzionato negli anni ’80 il mondo delle console, dovranno attendere ancora un po’.

Atari ha infatti annunciato oggi che il lancio è previsto per la fine del 2019, e il motivo riguarderebbe un aggiornamento dell’hardware. La società ha rivelato che l’idea originale era quella di utilizzare una APU (Accelerated processing unit) della serie AMD Bristol Ridge, oggi, invece, si sarebbe optato per il nuovo chip Ryzen dual-core di AMD con scheda grafica integrata Radeon Vega. L’aggiornamento dovrebbe aumentare la potenza e l’efficienza della console mantenendo basse le temperature. Nell’annuncio ufficiale si apprende anche che l’impiego del chip Ryzen offrirà supporto per Ethernet, video Native 4K con HDCP e frame buffer in grado di supportare pienamente i video coperti da Digital Rights Management: Netflix, HBO etc.

La nuova console Atari VCS, che si baserà su Linux, nasce grazie a una campagna di raccolta fondi affidata alla piattaforma di Crowdfund, Indiegogo (2,67 milioni di euro raccolti). La console offrirà 100 giochi Atari classici pre-caricati, mentre nuovi titoli saranno rilasciati grazie all’impegno di diversi sviluppatori impegnati nello sviluppo di nuovi videogame.