Esperimenti

Prima telefonata tra stazione spaziale e sommergibile Alvin

Si apre una nuova era delle telecomunicazioni, si è infatti conclusa con successo la prima telefonata tra ricercatore ospiti del sommergibile Alvin e la stazione spaziale internazionale. Si tratta della prima telefonata avente come campo di utilizzo l’acqua e lo spazio invece della tradizionale atmosfera terrestre. L’idea è sorta a due ricercatori, rispettivamente fratello e sorella che, caso vuole, siano tra l’equipaggio del sommergibile e della stazione spaziale. In particolare si tratta dell’astronauta Suni Williams e di Dina Pandya, Web designer della Woods Hole Oceanographic Institute (WHOI) nel Massachusetts. Il contatto telefonico si è ottenuto grazie ad un primo collegamento del sommergibile Alvin con la nave Atlantis per mezzo di un transponder. A questo punto la Atlantis è stata messa in comunicazione, tramite un collegamento satellitare, con il centro NASA Johnson Space Center a Houston che ha smistato il segnale alla stazione spaziale.

Comment here