Scoperte scientifiche

Un vetro che si trasforma, a seconda delle proprie necessità, in un comune specchio

Kazuki Yoshimura, del National Institute of Advance Industrial Science and Technology, in collaborazione con il ricercatore Shanhu Bao, hanno messo a punto un nuovo materiale trasparente, simile al vetro, capace all’occorrenza di trasformarsi in materiale riflettente, così come un comune specchio. Il tutto è stato reso possibile grazie all’impiego di una lega composta essenzialmente da magnesio e titanio all’interno della quale viene creare un’apposita concentrazione di idrogeno, circa l’1%, o ossigeno al 20%. A seconda della concentrazione dei gas avviene la commutazione tra effetto trasparenza ed effetto specchio. Il prototipo realizzato misura 60x70cm. http://www.aist.go.jp/aist_e/latest_research/2007/20070129/20070129.html

Comments (1)

  1. Ottimo risultato!
    Sarei interessato ad avere più info per un’eventuale addeguamento di questo prodotto a monitor di videocitofonia.
    Grazie in anticipo
    Giulio

Comment here