Scoperte scientifiche

Quel caratteristico odore che si avverte in riva al mare…

Alcuni scienziati britannici hanno scoperto cosa attribuisce quel caratteristico odore al mare, sovente avvertibile quando si passeggia sulla battigia. Si è così sbriciolata una credenza popolare secondo la quale si tratterebbe di ozono. In realtà trattasi di solfuro di dimetile (DMS), un gas emesso da batteri che si riproducono nel plancton e nelle alghe e piante marine. Il professore Andrew Johnston e il suo team di ricercatori hanno condotto le ricerche analizzando del fango del villaggio di Stiffkey posto sulla costa nord del Norfolk. Gli scienziati hanno isolato un microbo dal fango per identificare ed estrarre il singolo gene responsabile dell’emissione del gas. Dieci di milioni di tonnellate di DMS dono quindi liberate dai microbi  svolgendo un ruolo importante nella formazione delle nuvole sopra l’oceano e quindi influenzando anche gli aspetti climatici. L’inconfondibile odore è anche un segnale per alcune tipologie di uccelli e pesci che, captandolo, riescono a identificare il plancton di cui cibarsi. Sull’uomo il solfuro di dimetile essendo un irritante non è certo d’aiuto all’uomo, tuttavia le quantità presente nei nostri mari non è da ritenersi dannoso.

Comment here