Scoperte scientifiche

Prodotto in laboratorio il materiale più sottile al mondo

Si chiama grafene, è l’ultimo materiale messo a punto da scienziati americani e tedeschi, è composto da uno strato di carbonio dalla consistenza pari a un atomo (0.35 nanometri) e, di fatto, si pone come il materiale più sottile al mondo. Tale scoperta, annunciata da ricercatore dell’Università di Manchester,  se impiegata nella realizzazione di personal computer e  in tutte quelle forme di tecnologia avanzata, porterà ad un miniaturizzazione hardware incredibile. “Siamo dinanzi a un tipo completamente nuovo di tecnologia”, ha dichiarato Andre Geim, fisico della University of Manchester. La scoperta potrebbe trovare impiego anche nella ricerca medica

Comment here