Hi-Tech

Commercializzata la prima automobile che funziona ad aria

E’ un sogno di molti che finalmente si concretizza: la prima automobile al mondo a funzionare con aria compressa. L’auto sarà commercializzata grazie ad un accordo della casa produttrice Moteur Development International (MDI) con la più grande produttrice indiana di automobili: Tata. Il modello è stato denominato Mini C.A.T., si tratta di un’automobile cittadina con telaio tubolare saldato ad un corpo realizzato interamente in vetroresina. L’automobile integra dispositivi tecnologici di ultima generazione:  connettività Internet, telefono GSM, GPS, sistema di riconoscimento vocale. L’automobile non prevede chiavi di accessione ma una card elettronica d’avvio. Secondo quanto dichiarato dai costruttori i costi di gestione sono veramente irrisori, si parla di 1 euro a fronte di 100km. La velocità massima raggiunta è di circa 100Km/h.Il rifornimento di aria compressa avviene in circa 2-3 minuti (mediante particolari distributori che saranno in futuro presenti nelle pompe di benzina) e assicura un’autonomia pari a 200-300 kilometri.  Come alternativa, l’automobile integra un compressore che, una volta collegato ad una presa di corrente, genera il pieno in 3-4 ore. Al momento entreranno in produzione quattro diversi modelli: un’automobile cittadina, una sorta di taxi (5 passeggeri), un Pick-Up e un van. Il prezzo si aggirerà intorno gli 8.000 euro.

Comments (2)

  1. finailmente!!!!!!!!!!!!

  2. era ora,é una notizia meravigliosa che la grande india,oltre all’acquisizione della jaguar e land rover,abbia saputo dare risposta ad un occidente ancora così impreparato alle cose più semplici da mettere in atto.Al Louvre esiste un motore ad acqua inventato già dalle SS nella seconda guerra mondiale

Comment here