Ricerca

Una pecora che per il 15% è composta da organi umani

Il professor Esmail Zanjani e colleghi dell’Università del Nevada  hanno creato una pecora, chiamata Chimera, che, livello cellulare, è composta per il 15% da strutture umane. Metà degli organi della pecora sono umani. L’idea è quella di poter trapiantare gli organi in persone affette da problemi che necessitano di un trapianto. Secondo alcuni scienziati la tecnica potrebbe portare al proliferare di nuove tipologie di virus che si trasmettono dagli animali all’uomo. La tecnica è stata perfezionata in sette anni di ricerca con una spesa pari 5 milioni di sterline. Il processo consiste nell’impiantare nel feto della pecora particolari cellule di natura umana, nella fattispecie vengono impiantate cellule estratta del midollo osseo umano nel peritoneo del feto della pecora, ovvero nella membrana siero-fibrosa  che forma il rivestimento della cavità addominale e che ricopre anche gran parte dei visceri contenuti al suo interno. Dopo due mesi dall’impianto il feto avrebbe già fegato, cuore,i polmoni e cervello parzialmente umani. http://www.mailonsunday.co.uk/pages/live/articles/news/news.html?in_article_id=444436&in_page_id=1770&in_a_source=

Comment here