TutorialWeb News

Nuovo tipo di attacco permette di crackare il WEP in due minuti

Alcuni ricercatori hanno mostrato come sia vulnerabile il protocollo WEP, sovente impiegato per proteggere i dati che viaggiano tramite connessioni wireless 802.11b/g/n. In particolare sono riusciti a bucare il WEP 104-bit, in appena due minuti impiegato un semplice Pentium-M 1.7GHz per effettuare i calcoli necessari. Il tool impiegato ha necessità di elaborare un gran numero di pacchetti per giungere alla chiave criptata, in particolare i ricercatori hanno osservato che analizzando 40.000 pacchetti di dati si ha il 50% di probabilità di bucare la rete, la percentuale sale al 95% se i pacchetti da analizzare arrivano a 85.000. Il tool utilizzato è l’aircrack-ptw, è possibile scaricarne i sorgenti da questo link: http://www.cdc.informatik.tu-darmstadt.de/aircrack-ptw/download/aircrack-ptw-1.0.0.tar.gz. In realtà l’insicurezza del protocollo WEP è nota da tempo, la notizia interessante è che ora bastano appena due minuti per bucare una rete wireless che fa uso di detto protocollo.

Comment here