Scoperte scientifiche

Micro-computer dalle dimensioni di una testa di fiammifero collaborano tra loro

Scienziati scozzesi delle università di Edinburgo, Glasgow, St Andrews e Strathclyde, hanno progettato un computer dalle dimensioni di una testa di fiammifero in grado di interagire con altri dispositivi simili sparsi nelle vicinanze. Il campo applicativo è vasto, soprattutto nell’impiego medico. Si potrà per esempio, cospargere una determinata zona corporea del paziente con i micro-computer che, collaborando tra loro, determinao una particolare patologia. Ognuno dei singoli dispositivi potrebbe analizzare determinare informazioni  per poi determinare un’unica anamnesi. http://news.scotsman.com/scitech.cfm?id=539582007

Comments (1)

  1. […] Fonte: Hi-techlife  […]

Comment here