Web News

Adobe Flex diventa open source

Una notizia che cambierà sicuramente qualcosa nello sviluppo delle RIA (Rich Internet Applications, applicazioni Internet dinamiche): Adobe ha deciso di rendere Adobe Flex open source secondo lo standard Mozilla Public License (MPL). Flex consente di sviluppare applicazioni multimediali e personalizzate che migliorano l’esperienza degli utenti, rivoluzionando la loro interazione con il web, utilizzando per lo sviluppo delle interfacce utente un linguaggio XML denominato MXML. Per maggiori informazioni e per contribuire all’iniziativa open source visitare www.adobe.com/go/opensourceflex

Comment here