Hi-TechRicerca

Una batteria sottile quanto un francobollo. Si può arrotolare, piegare o tagliare

Ricercatori del Rensselaer Polytechnic Institute di New York hanno messo a punto una nano batterie dalla dimensioni e sottigliezza di un comune francobollo di carta. E proprio dalla carta, più nella fattispecie dalla cellulosa, la batteria tra l’alimentazione grazie ad complesso sistema di nanotubi di carbonio. La batteria è in grado di funziona a temperature estreme (da -73 gradi centigradi a 150 gradi), si arrotola, si può piegare o tagliare con estrema semplicità, alla pari di un qualunque foglio di carta. A detta dell’inventore la nano-batteria è ancora in fase sperimentale, c’è ancora da lavorare ma la strada è aperta e in un prossimo futuro sarà possibile commercializzare dei veri e propri accumulatori basati su tale tecnologia. Link maggiori informazioni

Comment here