Hi-Tech

Trasformare un vecchio lettore CD-Rom in un laboratorio chimico portatile

Un team di ricercatori guidati da Angel Maquieira della Polytechnic University of Valencia in Spagna, ha messo a punto un sistema che consente di trasformare un qualunque CD-Rom in una sorta di sofisticatissimo apparecchio per effettuare esami chimici di laboratorio. Il CD-Rom modificato, a detta dei ricercatori, può essere impiegato in diversi casi, si rivelerebbe ottimo per impieghi atti a identificare antiparassitari anche in concentrazioni basse, tipicamente 20 nanogrammi per litro. La materia liquida da esaminare viene sistemata su un supporto simile ad un comune CD, allorquando il laser identifica una sostanza chimica inquinante, la stessa viene colorata e, grazie a due opportuni sensori aggiuntivi (uno dei quali misura l’intensità della luce riflessa e la trasforma in dati elettrici elaborabili da un qualunque personal computer) trasformata in informazioni numeriche che indicano la percentuale di sostanza chimica presente nella soluzione. Fonte

Comment here