Ricerca

Utilizza la pipì come fertilizzante per gli ortaggi! Risultati a dir poco sorprendenti

Alcuni scienziati finlandesi hanno scoperto come l’urina umana possa essere un ottimo fertilizzante, in grado di favorire la crescita soprattutto delle piante di cavolo. L’esperimento condotto ha preso in esame tre diverse piantagioni di cavolo. La prima è stata fertilizzata con concime convenzionale, la seconda con urina umana, il terzo lasciato crescere senza nessun additivo.  La foto che vi proponiamo la dice lunga sull’impiego dell’urina come fertilizzante, dei tre gruppi di piantagioni è risultata di gran lunga quella maggiormente sviluppata e più resistente ai parassiti. Secondo i dati forniti, l’urina raccolta da una persone durante un anno basterebbe per concimare una piantagione di cavoli (circa 160 piantine)  da 90 metri quadri. Rispetto a un concime tradizionale, la raccolta dei cavoli trattati con urina sarebbe di circa 64 chilogrammi maggiore, 256Kg nel caso in cui non si utilizzi nessun concime. Oltre ai cavoli sembra l’urina faccia un gran bene anche nella coltivazione dei cetrioli.

Comments (2)

  1. […] Fonte: hi-techlife […]

Comment here