Hi-TechRicercaSalute

Un microprocessore capace di identificare la presenza di tumori

Presso il Massachusetts General Hospital di Boston (BioMEMS) è stato messo a punto un microprocessore in grado di identificare le cellule malate di cancro che si disperdono nel sangue, le cellule tumorali circolanti (CTC). Fino ad oggi si conosceva la presenta di tali cellule ma, visto il loro esiguo numero, non è mai stato possibile esaminarle a fondo. Il chip è ora in fase di studio e si spera quanto prima possa diventare uno strumento da fornire a diversi laboratori di analisi e centri oncologici. Link per approfondimenti (lingua inglese)

Comment here