DeveloperMondo AppleSmartphoneSoftware

Adobe Flash CS5 porterà Flash sull’iPhone

Flash sui Phone è sicuramente uno dei temi più caldi del momento. Sono migliaia le persone che vorrebbero poter utilizzare le applicazioni Flash sul gioiello di Cupertino, ma Apple a quanto pare non è proprio d’accordo a offrire questa possibilità. Pensate cosa accadrebbe se le milioni di applicazioni già esistenti in Flash sarebbero di colpo disponibili per iPhone; AppStore sarebbe presto defunto e l’appeal per gli sviluppatori andrebbe via via scemando. Chi perderebbe tempo con Xcode e Cocoa quando, invece, con Flash tutto è molto più semplice e immediato? Adobe comunque ha pensato di aggirare l’ostacolo Apple, creando in Flash CS5 un LLVM (Low Level Virtual Machine), ovvero un compilatore che consentirà di scrivere applicazioni Flash senza interprete, generando direttamente il codice ARM per iPhone. Questo significare che sarà possibile utilizzare il linguaggio di Adobe alla stregua di Objective-C di Apple, senza dover ricorrere a plug-in o interpreti. In ogni caso, ciò non significa che Safari potrà interpretare i file Flash contenuti nei siti web.  Flash CS5 è attualmente in fase beta non pubblica e dovrebbe vedere la luce entro i primi mesi del prossimo anno.