Ricerca

Ricercatori creano cellule capaci di annientare il virus HIV

Scienziati dell’Università californiana di Los Angeles, hanno pubblicato uno studio sul magazine  Plos One, che mostra come è possibile modificare alcune cellule del sangue umano, nella fattispecie le T-cell (linfociti T), per renderle capaci di combattere il virus HIV responsabile del’AIDS. Secondo i ricercatori, “le cellule umane, modificate in tal modo, diventano dei veri e propri vaccini genetici“, non solo in grado di combattere l’Aids, ma anche malattie virali. In ogni caso, per avere dei risultati in grado di avviare la sperimentazione umana, serviranno ancora altri studi di approfondimento, anche se la strada ormai sembra essere spianata. Fonte e approfondimento

Comment here