AttualitàCosmo

Obama spegne i sogni di chi vorrebbe rivedere l’uomo sulla Luna

Spese congelate per far fronte alla crisi e conseguente ripercussione sulle missioni spaziali. Questo è il piano di Obama che, salvo ripensamenti dell’ultima ora, congelerà le prossime missioni NASA di ritorno sulla Luna. Il programma Constellation, quindi, quello che avrebbe dovuto riportare l’uomo sulla Luna, viene rimandato, almeno fino al prossimo 2020. Il bilancio americano, purtroppo parla chiaro, 1,35 trilioni di dollari di debiti, un disavanzo pubblico pari al 9,2 del pil. A gioire dell’accaduto saranno sicuramente i cinesi, forti di investimenti nella ricerca spaziali che probabilmente li porterà a breve anche allo sbarco sul nostro satellite.

Comment here