MicrosoftMobile

Microsoft rimuove 1500 app dal suo Windows Store

Negli ultimi tempi lo store Microsoft dedicato alle app è stato oggetto di diverse critiche da parte di utenti, che lamentavano la presenza di diverse app ingannevoli che promettevano alcune funzionalità senza poi corrispondenze dopo l’installazione dell’applicazione sul proprio dispositivo mobile oppure con nomi molto simili ad app famose. Il fenomeno pare essere molto radicato nella bersione americana dello store, mentre in Italia è molto più ristretto. Microsoft ha prontamente divulgato una nota nella quale asseriva di voler analizzare il problema e cercare una soluzione che potesse arginare lo stesso, soluzione che la casa di Redmond ha da qualche giorno individuato e che ora si appresta a rendere operativa: oltre a promuovere una nuova serie requisiti di certificazione per gli sviluppatori, l’azienda ha rimosso oltre 1500 applicazioni promettendo il rimborso economico per chi aveva in precedenza acquistato tali “app truffa”.

Comment here