Hi-Tech

Una ‘stampante’ per effettuare rapidamente il riconoscimento del DNA

Sviluppato da IntegenX negli Stati Uniti e Regno Unito, il dispositivo portatile da 250mila dollari, che assomiglia a una stampante e che non richiede alcuna conoscenza specifica per essere utilizzato, permette di analizzare in tempo reale (occorrono circa 3 minuti per avviare il processo di identificazione e quasi 2 ore per avere un riscontro) tamponi di materiale prelevato da una scena del crimine (denti o altro materiale organico, mozziconi di sigarette, parti di abbigliamento etc), quindi di collegarsi a un database nazionale del DNA e identificare il criminale se questi risulta già schedato.  RapidHIT è già utilizzato dalla polizia in Arizona, Florida e Carolina del sud ma anche in Stati come Cina, Russia, Australia e paesi dell’Africa e dell’Europa.

Comment here