Hi-TechScienza

Scienziati sviluppano metallo liquido magnetico dalle proprietà sorprendenti

metallo liquido

Una nuova serie di metalli liquidi sperimentali in grado di dare una svolta alla robotica, un po’ come immaginato nel film Terminator, potrebbero presto essere impiegati con successo. Alcuni ricercatori della American Chemical Society, infatti, sono riusciti a realizzare un metallo liquido che, a differenza di altri, può essere utilizzato flettendosi, anche verticalmente e senza essere immerso in acqua, modellandosi a proprio piacimento grazie all’impiego dei magneti. La ricerca a cui hanno partecipato Liang Hu e Jing Liu è stata pubblicata sul magazine scientifico ACS Applied Materials & Interfaces.

Gli attuali metalli liquidi, a causa della loro elevata tensione superficiale, possono allungarsi solo orizzontalmente, rendendoli fortemente limitati in termini di mobilità, in aggiunta le sostanze attuali possono essere manipolate solo quando completamente immerse nell’acqua. Aggiungendo ferro e nichel al gallio e una lega di stagno immersa nell’acido cloridrico, i ricercatori sostengono di essere riusciti a ridurre drasticamente la tensione superficiale, quindi rendere il metallo allungabile quattro volte la sua lunghezza in stato di riposo. Il metallo è risultato essere anche un ottimo conducente elettrico. Fonte e approfondimenti