AttualitàScienza

Paleontologi scoprono in Canada il più grande Tyrannosaurus rex del mondo

il più grande Tyrannosaurus rex

Soprannominato “Scotty”, il rex da record è il più grande scheletro di dinosauro mai trovato. Lungo 13 metri Scotty visse nello Saskatchewan, una provincia del Canada occidentale, 66 milioni di anni fa. “Questo è il rex delle rex”, ha dichiarato Scott Persons, principale autore dello studio e ricercatore postdottorato nel Dipartimento di Scienze Biologiche dell’Università di Alberta “C’è una considerevole variabilità dimensionale tra i Tyrannosaurus: alcuni individui erano più esili, altri più robusti, Scotty fa parte degli esemplari robusti”. Scotty, battezzato così per via di una bottiglia celebrativa di scotch aperta nella notte in cui è stato scoperto, ha ossa delle gambe che suggeriscono un peso vivo di oltre 8.800 kg, rendendolo il più grande di tutti gli altri dinosauri carnivori. Lo scheletro fu scoperto per la prima volta nel 1991, quando i paleontologi, tra cui l’esperto Phil Currie, furono chiamati a partecipare al progetto. Per rimuovere l’arenaria che racchiudeva le ossa sono serviti diversi anni e solo ora gli scienziati sono riusciti a studiare Scotty nella sua interezza o quasi, lo scheletro è completo per circa il 65 per cento.

“Secondo gli standard del tirannosauro, le ossa suggeriscono che questo T-Rex ha avuto una vita insolitamente lunga… gli sfridi riscontrati sullo scheletro suggeriscono ferie e patologie abbastanza serie: costole rotte, mascella infetta, e sulla coda quello che potrebbe essere un morso di un altro T. rex. “Penso ci saranno scoperte ancora più grandi da fare, ma sino ad oggi questo particolare tirannosauro è il più grande predatore terrestre noto alla scienza” ha dichiarato Persons. Una mostra in cui sarà esposto il più grande Tyrannosaurus rex del mondo sarà inaugurata al Royal Saskatchewan Museum nel maggio 2019. Fonte a approfondimenti