AmbienteAttualità

Riscaldamento globale. Il Canada si surriscalda due volte più velocemente del resto del mondo

riscaldamento globale

Un nuovo studio scientifico dimostra che il Canada si sta riscaldando mediamente con un ritmo doppio rispetto al resto del mondo. Il rapporto sul clima, divulgato da governo federale, avverte anche che i cambiamenti sono già evidenti – probabilmente irreversibili – in molte parti del paese e si prevede un intensificazione degli stessi. L’Artico canadese è quello che soffre maggiormente il surriscaldamento globale del nostro pianeta. Dal 1948, quando le temperature nazionali sono state registrate per la prima volta, la temperatura media annuale del Canada è aumentata di circa 1,7°C, quella del Canada settentrionale è aumentata di circa 2,3°C.
“Le variazioni naturali del clima hanno contribuito al riscaldamento osservato in Canada, tuttavia il fattore umano è dominante”, afferma il rapporto. “È probabile che più della metà del riscaldamento osservato in Canada sia dovuto all’influenza delle attività umane”.

Gli effetti del riscaldamento globale sull’ambiente del Canada includono condizioni meteorologiche più estreme; temperature che potrebbero significare più ondate di calore e un maggiore rischio di incendi boschivi e siccità in alcune parti del paese. Le previsioni parlano di oceani sempre più acidi e meno ossigenati, con un deterioramento della vita marina. In aggiunta, lo scioglimento dei ghiacciai comporta un innalzamento del livello del mare che potrebbe aumentare il rischio di inondazioni costiere e precipitazioni più intense. Il rapporto osserva che il riscaldamento potrebbe essere contenuto intraprendendo un’azione globale volta a ridurre drasticamente “le emissioni di carbonio a quasi zero all’inizio della seconda metà del secolo”.

Il Canada fa parte dei 195 paesi che hanno aderito all’Accordo di Parigi – un unico accordo globale per fronteggiare il cambiamento climatico e che definisce un piano limitando il riscaldamento globale ben al di sotto dei 2ºC. Secondo il governo canadese il Canada raggiungerà l’obiettivo dell’accordo entro il 2030, tuttavia una serie di rapporti ufficiali indichino che il Paese non raggiungerà i suoi obiettivi senza intervenire in modo significativo. Per far fronte al fenomeno il governo canadese ha imposto la carbon tax a 4 delle 10 province canadesi: Ontario, Manitoba, New Brunswick e Saskatchewan.